Il coaching

Perché il coaching è parte del metodo di Disegnare il futuro? Innanzitutto una precisazione importante. Per “coaching” intendo l’impostazione e l’insieme delle competenze codificate dalla International Coach Federation (ICF). Ho cominciato a studiarle e praticarle nel 2009 ed ho ottenuto l’accreditamento ICF nel 2012. Per i nostri viaggi nel futuro queste competenze tornano preziosissime a due livelli: in senso lato, cioè con l’utilizzo delle competenze fondamentali in tutte le fasi del lavoro. E in senso stretto, cioè con il ricorso a percorsi strutturati di coaching propriamente detto.

I benefici consistono proprio in ciò che serve per aprire il più possibile gli orizzonti e moltiplicare le opportunità. Ad esempio, ripulire lo sguardo da pregiudizi che distorcono le valutazioni, e liberare la volontà da pensieri che limitano le azioni. Creare lo spazio in cui lasciare liberi di crescere anche gli indizi appena accennati, per esplorarli e prendere le decisioni più avvedute. E avere un supporto esperto nel momento dell’azione, affrontando gli ostacoli e celebrando i traguardi.

Del resto, questa metodologia è nata proprio per accompagnare le persone e le aziende nel cambiamento, aiutandole a cogliere opportunità e aprire possibilità. Ha preso piede negli ultimi decenni proprio perché sono stati anni di rivolgimenti ed evoluzioni, di vera e propria svolta epocale. Verso un’epoca nuova in cui, ormai, siamo entrati stabilmente.

Neutralità dell’approccio, capacità di condividere con efficacia idee e informazioni, fiducia nelle possibilità di tutti, abitudine ad esplorare terre incognite… Sono tra le principali competenze, maturate grazie al coaching in anni di lavoro con aziende e persone, che sorreggono i nostri progetti di viaggio nel futuro. Sono l’equipaggiamento necessario per seguire l’evoluzione dei futuri che si profilano e del futuro che vogliamo costruire. Il foglio bianco su cui disegnare il futuro preferito.

Tutto questo rende molto più efficaci e fruttuose le esplorazioni degli scenari e delle opzioni nella fase della strategia, e accelera il raggiungimento dei migliori risultati possibili nella fase delle azioni.